giovedì 29 marzo 2012

Il dating online e il profilo dell'anima gemella...

Ennesima testimonianza di successo su Amore, incontri, amicizie, questa un po’ più “tradizionale” delle ultime che l’hanno preceduta.

Difatti, “banalmente”, è la storia di Gisella, ragazza calabrese di 29 anni, alla disperata ricerca di un partner adatto a lei.

Disperata non perché fosse un caso disperato (anzi, il contrario, trattandosi di una ragazza carina e intelligente), ma perché i suoi ultimi tentativi erano stato un disastro, tra ragazzi immaturi e uomini ancora più immaturi.

E, avendo il dubbio di scegliere chi frequentare più che altro per motivi estetici, o comunque in adesione a qualche canone visivo (magari in modo inconsapevole!), la ragazza ha deciso di utilizzare il dating online, basandosi dunque solo sulle idee e sui "contenuti" che le arrivavano dall’altra parte.

L’obiettivo era un ragazzo-uomo dai 28 ai 38 anni, intelligente, profondo, sensibile e sicuro di sé… tanto da non inseguire le idee di successo altrui, e da non comportarsi da “macho” perché la società vorrebbe questo.

Senza avere davanti un viso, un fisico, un certo tipo di abbigliamento e un certo modo di muoversi e di parlare, è stato soprendentemente semplice trovare quella che se non è la sua anima gemella, comunque le si avvicina molto: Enrico, 34enne che vive a poche decine di chilometri da lei.

A volte le scelte migliori sono proprio quelle più semplici, e il dating online ce lo ricorda…